lorenzo-milani-letica-della-scrittura

Lorenzo Milani: l’etica della scrittura

€20,00

Argomenti: , .

La passione di don Lorenzo Milani per la parola e l’urgenza da lui percepita di doverla restituire ai poveri è nota e ampiamente studiata. E, tuttavia, non è altrettanto investigato e messo a fuoco, almeno fino a oggi, è il vero e proprio laboratorio di scrittura che egli realizzò nella scuola popolare di Calenzano e, soprattutto, a Barbiana. Una scrittura che doveva essere limpida, essenziale, diretta, frutto di una ricerca che ha contribuito non poco anche alla modernizzazione della lingua italiana.

Soprattutto, chi legge con attenzione Esperienze pastorali, Lettera ai giudici o anche Lettera a una professoressa non può non riconoscere che il preciso e forte linguaggio di don Milani è un’appassionata battaglia contro i muri. Una scrittura carica di forza polemica e condita spesso di espressioni poco ortodosse e che, pure, riluce di una grande umiltà, nel suo continuo affinarsi e rifarsi daccapo per rimanere, come avrebbe detto Mario Luzi, fedele alla vita.

Umanizzare la vita: questo fu il senso profondo della scrittura “letteraria” i don Milani, il suo lottare contri i muri dell’ipocrisia sociale e dell’indifferenza. Una scrittura che i saggi contenuti in questo volume tentano di indagare e ripresentare nella sua forte carica etica e creativa.

ISBN

9788893730198

Pagine

150

Formato

Brossura

Editore

Feeria – Comunità di San Leolino

Autori

Bruno Becchi, Carlo Fiaschi, Carmelo Mezzasalma, Giuseppe Manzotti, Leo Di Simone, Renzo Rossi, Vera Franci Riggio